PD

Il portale del Partito Democratico di Rimini

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD di Rimini accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Il Partito  |  Il PD nelle Istituzioni  |  Rassegna Stampa  |  Materiali  |  Contatti  |
Feed RSS 
Partito Democratico - Rimini
  venerdi 20 luglio 2018 Partito Democratico Rimini
| Politiche 2013 | Amministrative 2013 | Area Feste | Iniziative ed eventi | Conferenza Donne | Giovani Democratici | Link |
GIORGIO PRUCCOLI - CONSIGLIERE REGIONALE PD - COMUNICATO STAMPA: "AIUTI AI PICCOLI COMUNI MONTANI PER IL TRASPORTO PUBBLICO LOCALE"

29 giugno 2018

Pubblicato in: Comunicati Stampa

Aiuti ai piccoli Comuni montani per il trasporto pubblico E’ il senso di una Risoluzione che prevede anche tariffe agevolate per gli studenti. Ne potranno beneficiare enti e ragazzi dell’Alta Valmarecchia   Bologna, 29 giugno 2018. – Istituire un fondo per il Trasporto pubblico locale in montagna per aiutare i Comuni più piccoli e isolati a coprire il costo, altrimenti troppo alto, del servizio e per ridurre le tariffe per gli studenti delle scuole superiori, giocoforza costretti a lunghi tragitti. E’ il senso di una Risoluzione presentata in Assemblea regionale, fra gli altri, dal consigliere Pd Giorgio Pruccoli, la quale intende impegnare la Giunta in tal senso.  Spiega Pruccoli: “La Legge regionale del 2 gennaio 2004, la cosiddetta “Legge sulla Montagna”, già finanzia con risorse regionali, statali ed europee i servizi pubblici di utilità sociale come i trasporti. Il conteggio dei costi a carico dei diversi enti, però, si basa sulla percentuale dei chilometri di servizio, senza prevedere meccanismi di perequazione e di equità. Questo determina un costo notevolmente più alto per i Comuni più isolati e piccoli o di montagna, con una superficie molto vasta, e penalizza quelli più piccoli che hanno minore potere decisionale all’interno dell’Assemblea dei soci delle agenzie di mobilità. Aumenti dei costi rilevanti e insostenibili, hanno marginalizzato questi Comuni che, al contrario, hanno bisogno di maggiori collegamenti con le cittadine più grandi dove si trovano maggiori servizi (dagli ospedali alle scuole secondarie di secondo grado).  “Le tariffe del trasporto pubblico locale per i Comuni della montagna e delle aree interne in generale, - conclude Pruccoli - rappresentano un fattore essenziale per il futuro di queste aree; per il permanere di famiglie e lavoratori sul territorio; per il diritto allo studio, soprattutto riguardo agli allievi delle scuole medie secondarie superiori, le cui famiglie affrontano una significativa spesa per abbonamenti al TPL, dovendo consentire ai figli la frequenza a scuole spesso distanti dai Comuni di residenza. L’Istituzione di un fondo per il Trasporto pubblico locale in montagna può aiutare queste realtà e queste famiglie”.     Flavio Semprini Addetto stampa Giorgio Pruccoli Consigliere regionale Pd
X

Aiuti ai piccoli Comuni montani per il trasporto pubblico

E’ il senso di una Risoluzione che prevede anche tariffe agevolate per gli studenti. Ne potranno beneficiare enti e ragazzi dell’Alta Valmarecchia

 

Bologna, 29 giugno 2018. – Istituire un fondo per il Trasporto pubblico locale in montagna per aiutare i Comuni più piccoli e isolati a coprire il costo, altrimenti troppo alto, del servizio e per ridurre le tariffe per gli studenti delle scuole superiori, giocoforza costretti a lunghi tragitti. E’ il senso di una Risoluzione presentata in Assemblea regionale, fra gli altri, dal consigliere Pd Giorgio Pruccoli, la quale intende impegnare la Giunta in tal senso.

 

Spiega Pruccoli: “La Legge regionale del 2 gennaio 2004, la cosiddetta “Legge sulla Montagna”, già finanzia con risorse regionali, statali ed europee i servizi pubblici di utilità sociale come i trasporti. Il conteggio dei costi a carico dei diversi enti, però, si basa sulla percentuale dei chilometri di servizio, senza prevedere meccanismi di perequazione e di equità. Questo determina un costo notevolmente più alto per i Comuni più isolati e piccoli o di montagna, con una superficie molto vasta, e penalizza quelli più piccoli che hanno minore potere decisionale all’interno dell’Assemblea dei soci delle agenzie di mobilità. Aumenti dei costi rilevanti e insostenibili, hanno marginalizzato questi Comuni che, al contrario, hanno bisogno di maggiori collegamenti con le cittadine più grandi dove si trovano maggiori servizi (dagli ospedali alle scuole secondarie di secondo grado).

 

“Le tariffe del trasporto pubblico locale per i Comuni della montagna e delle aree interne in generale, - conclude Pruccoli - rappresentano un fattore essenziale per il futuro di queste aree; per il permanere di famiglie e lavoratori sul territorio; per il diritto allo studio, soprattutto riguardo agli allievi delle scuole medie secondarie superiori, le cui famiglie affrontano una significativa spesa per abbonamenti al TPL, dovendo consentire ai figli la frequenza a scuole spesso distanti dai Comuni di residenza. L’Istituzione di un fondo per il Trasporto pubblico locale in montagna può aiutare queste realtà e queste famiglie”.

 

 

 

 

Flavio Semprini

Addetto stampa

Giorgio Pruccoli

Consigliere regionale Pd



Bookmark and Share



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Iscriviti al PD
Agenda Appuntamenti
« Luglio 2018 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30 31
Visualizza: 11 feste »  
Ricerca nel sito
»

iniziative ed eventi petitti comunicati stampa attualità pd attualità giovani democratici rimini
Link utili
 Partito Democratico di Rimini - Via Beltramelli, 5/B - 47923 Rimini - Tel: 0541 381010 - Fax: 0541 381221 - C.F. 03710600408  - Privacy Policy
Il sito web di PD Rimini non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto