PD

Il portale del Partito Democratico di Rimini

Per registrarti accedi alla sezione dedicata all'Albo degli elettori/elettrici del PD

Per iscriverti o rinnovare l'adesione al PD di Rimini accedi alla sezione tesseramento

  Home |  Trasparenza  |  Il Partito  |  Il PD nelle Istituzioni  |  Rassegna Stampa  |  Materiali  |  Contatti  |  Circoli  |
Feed RSS 
Partito Democratico - Rimini
  lunedi 23 settembre 2019 Partito Democratico Rimini
| Politiche 2013 | Amministrative 2013 | Area Feste | Iniziative ed eventi | Conferenza Donne | Giovani Democratici | Link |
Venerdì “Rinnovabili: l'energia del futuro” al centro della Festa democratica di Rimini‏

20 luglio 2012

Pubblicato in: Comunicati Stampa

Il Quinto conto energia per gli incentivi alla produzione di energia elettrica da impianti fotovoltaici e il relativo decreto di attuazione sono stati pubblicati in Gazzetta ufficiale la scorsa settimana ed entreranno in vigore il 27 agosto. Provvedimenti che hanno visto il rifiuto del Governo di accogliere la quasi totalità dei miglioramenti proposti dalle Regioni e dalle associazioni di categoria. Per affrontare l’incertezza del settore e approfondire il Quinto conto energia, il futuro delle rinnovabili e le prospettive delle imprese locali, venerdì l'ottava giornata della Festa democratica di Rimini vede in programma l’incontro “Rinnovabili: l’energia del futuro”. 
Alle 21 al parco Ausa, insieme ad Alessandro Bratti, deputato e responsabile regionale ambiente ed energia del PD, interverranno le aziende riminesi del settore, che sul territorio conta oltre trenta realtà, 544 addetti diretti (età media 30 anni) a cui si aggiungono un migliaio tra artigiani e addetti indiretti, e 256 milioni di fatturato. L'incontro prosegue il percorso aperto dal PD riminese a sostegno e difesa delle imprese locali che operano nel campo delle rinnovabili.
Il testo definitivo del Quinto conto energia conferma un finanziamento che tocca i 6 miliardi di euro, ma la normativa, nata tra polemiche, incertezze e molte critiche continua ad apparire instabile anche a causa del susseguirsi di aggiornamenti, proroghe e modifiche. In due anni si sono avvicendati ben tre diversi conti e il V Conto energia non è stato accolto con entusiasmo dalle associazioni di categoria che rappresentano le aziende del fotovoltaico. L’imposizione del registro, il contingentamento delle risorse disponibili e l! a non ad eguata gestione dei tempi di emanazione del Decreto rischiano secondo gli operatori di imbrigliare il mercato e renderlo accessibile a pochi, aumentare la burocrazia e l’incertezza, nonché generare un effetto boomerang sui costi legati all’incentivazione. Le aziende temono un duro colpo non solo alle prospettive di tutte le rinnovabili, ma anche a quelle di rilancio dell’economia italiana deprimendo un settore che negli ultimi anni ha svolto una funzione anticiclica.

Alle 18.30 lo spazio dibattiti della Festa ospiterà invece la presentazione del libro “Io sono ultimo”, di Andrea Liparoto, della segreteria nazionale Anpi, e Walter Vallicelli, ex partigiano. L'iniziativa è realizzata in collaborazione con l'Anpi Rimini.

In serata musica dance anni '70 e '80 con il sound travolgente ed estroso dei Moka Club.



TAGS:
comunicati stampa |  festa |  democratica. bratti |  rinnovabili |  liparoto |  vallicelli |  moka |  club | 

Bookmark and Share



Girafeste: scopri tutte le feste del PD dell'Emilia-Romagna
Iscriviti al PD
Agenda Appuntamenti
« Settembre 2019 »
DoLu MaMe GiVe Sa
1 2 3 4 5 6 7
8 9 10 11 12 13 14
15 16 17 18 19 20 21
22 23 24 25 26 27 28
29 30
Visualizza: 11 feste »  
Ricerca nel sito
»

attualità giovani democratici petitti rimini pd iniziative ed eventi comunicati stampa attualità
Link utili
 Partito Democratico di Rimini - Via Beltramelli, 5/B - 47923 Rimini - Tel: 0541 381010 - Fax: 0541 381221 - C.F. 03710600408  - Privacy Policy
Il sito web di PD Rimini non utilizza cookie di profilazione. Sono invece utilizzati cookie strettamente necessari per la navigazione delle pagine e di terze parti legati alla presenza dei "social plugin". Per saperne di più Accetto